Noi ci siamo, e voi… avete prenotato?

Maggio sta finendo e finalmente si comincia a capire qualcosa di più sulla nostra vita al tempo del coronavirus. Appare chiaro che dovremo convivere con questo scomodo intruso ancora per un bel po’ di tempo, ma con qualche accorgimento di buon senso tutto sommato si riesce ad organizzarsi e fare quasi tutto come prima.

Al Boteco abbiamo ridotto la capienza della sala in modo da rispettare le regole di distanziamento, forniamo il gel per le mani all’ingresso e sanifichiamo tutto ad ogni servizio come prescritto dalla legge.
Dopo i primi giorni in cui sembrava strano interagire da dietro a una mascherina, adesso ci abbiamo fatto più o meno l’abitudine.

La vita continua insomma, e il Boteco pure. Magari in un modo un po’ diverso da prima, ma noi siamo sempre qui: il giradischi continua a suonare i classiconi di Amalia Rodrigues e dei Creedence, e Marilia continua a spadellare le sue prelibatezze.

Vi aspettiamo per passare insieme ancora tanti momenti belli… ma per favore PRENOTATE!!! Ché se no con la capienza ridotta ci tocca farvi aspettare ore o mandarvi via, che è una cosa che odiamo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *