Chi siamo

O Boteco do Bonde Amarelo nasce dalla passione della chef Marilia Oliveira per i sapori delle sue terre d’origine: il Brasile dove è nata e cresciuta ed il Portogallo da cui provenivano i suoi antenati.

O Boteco vuole essere (ed è!) uno spazio intimo, accogliente in cui sentirsi a casa.

Che strano nome, cosa vuol dire?

E’ la domanda che ci viene rivolta in assoluto di più, e siamo ben lieti di rispondere!

Un boteco è un locale tipico dei paesi di cultura lusitana: non è esattamente un circolo e neanche un pub, ma svolge pressappoco lo stesso ruolo sociale. Possiamo definirlo come una via di mezzo fra osteria, taverna e bar di quartiere, un posto familiare in cui ci si ritrova a chiacchierare, mangiare e bere con gli amici.

Il bonde amarelo non è altro che il tipico tram giallo che sferraglia per le strade di Lisbona e Porto, un omaggio al nostro amato Portogallo!

Comida de boteco, e non solo…

Il concetto di boteco è talmente radicato nella cultura lusitana che per un madrelingua viene naturale associargli un’intera gamma di cibi tipici che non possono mancare: coxinhas, bolinhos, pasteis, rissoes, sardine fritte… e ovviamente il nostro Boteco non fa eccezione. Tutta la comida de boteco che si può immaginare, la troverete qui.

Ma siccome ci piace sperimentare, non di rado vi capiterà di trovare ingredienti insoliti (almeno per i canoni europei) o rivisitazioni creative dei grandi classici. Come vi suona “pastel de nata alla caipirinha”?